skip to Main Content
Spedizione gratuita oltre i 60€

Orphanage Amsterdam : Building and Playgrounds by Aldo van Eyck

55,00

di Christoph Grafe, Walter Herfst

Esaurito

COD: 9789461400604 Categoria:

Descrizione

Aldo van Eyck è un punto di riferimento imprescindibile non solo per gli architetti, ma anche per gli operatori culturali tout court, in particolare se impegnati in un discorso e pratica critici intorno all’infanzia e al luoghi ad essa dedicati. Architetto e intellettuale, van Eyck è stato influenzato dal gruppo di artisti e poeti “CoBrA” e, similmente a questo, ha posto al centro della sua riflessione l’idea di contestazione creativa, mai fine a se stessa, ma finalizzata alla valorizzazione della differenza contro l’omologazione. In questo libro si presenta in tutta la sua organica complessità il lavoro dell’architetto olandese, in particolare il suo Burgerweeshius, edificio del 1959, composto da 8 padiglioni, destinato ai bambini orfani, considerato una delle opere più importanti dell’architettura moderna; inoltre, una mappa dei circa 700 parchi urbani dedicati ai giochi dei bambini progettati da van Eyck, accompagnata da una meravigliosa serie fotografica, corrobora l’idea umanista di una rapporto analogico tra casa e città: parafrasando Leon Battista Alberti, “una casa deve essere simile a una piccola città, se è davvero una casa; una città deve essere simile a una grande casa, se è una vera casa. Ciò che è grande senza essere piccolo non ha nessuna dimensione reale allo stesso modo di ciò che è piccolo senza essere grande”. Dagli stimolanti testi critici raccolti nel libro emerge il costante rapporto con l’arte moderna e d’avanguardia di van Eyck, collezionista e curatore della mostra intorno al movimento “CoBrA” del 1949 allo Stedelijk Museum, Amsterdam.

Informazioni aggiuntive

Autore

,

Casa editrice

Back To Top